Attenzione ai bollettini postali o farete la fine degli allocchi

Attenzione ai bollettini postali o farete la fine degli allocchi-0

Attenzione ai bollettini postali o farete la fine degli allocchi

Come Toto’ cercava di vendere la fontana di Trevi all’allocco di turno cosi i moderni Toto’, peraltro meno simpatici dell’originale,  oggi si inventano non meglio identificati “Registri italiani per operatori HACCP“ o  “il registro Unico telematico imprese”. E pensare a chissà quanti altri  casi, in cui nei nostri sopralluoghi, non siamo ancora incappati. Tali registri sono assolutamente inutili e molto probabilmente anche inesistenti. La cosa spassosa, si fa per dire, è che questi intraprendenti truffatori fanno pervenire a malcapitati esercizi pubblici un bollettino di conto corrente postale prestampato con i dati della azienda e la cifra da versare per far parte di tali esclusivi circoli di “aria fritta”.

Attenzione quindi a queste fregature in agguato che potete evitare affidandovi ad operatori seri e preparati  che magari sulla carta sembrano forse costare un po’ di più… ma  solo perché  questi il lavoro lo fanno sul serio e non per finta e ne sono responsabili! Come diceva Totò “E’ la somma che fa il totale!

ma_mi_facci_il_piacere

Condividi suShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on Twitter

0 Comments


E tu cosa ne pensi?

La tua email non sarà pubblicata

Lascia una risposta

© 2017 SQ Più S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Partita IVA 03977450968 - Accreditamento per la formazione - Regione Lombardia n. 830 - Cookie Policy