INAIL ad Ambiente Lavoro 2014 – “15° Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”

INAIL ad Ambiente Lavoro 2014 – “15° Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”-0

INAIL ad Ambiente Lavoro 2014 – “15° Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”

22 ottobre 2014 , 0 Comments

La sicurezza sul lavoro a 360° nell’edizione annuale della convention, iniziativa interamente dedicata ai professionisti della prevenzione, abbinata anche quest’anno al SAIE, il salone internazionale dell’industrializzazione edilizia che compie 50 anni, in programma alla Fiera di Bologna dal 22 al 24 ottobre. La partecipazione dell’Istituto attraverso numerosi seminari, workshop e momenti di confronto tra esperti. Attivo nello stand Inail anche un punto informativo dell’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza (EU-OSHA) di Bilbao.

Più di venti tra convegni, workshops tematici e seminari di approfondimento, con l’analisi di tematiche che spaziano dalla semplificazione negli appalti al rischio elettrico e alle nuove regole nei cantieri, dalle bonifiche ambientali ai sistemi di controllo delle macchine, dagli ancoraggi sulle coperture alla gestione dei rischi nelle piccole e medie imprese. E ancora: l’esame dei software per la determinazione delle distanze di sicurezza e il controllo delle attrezzature di sollevamento; l’identificazione, la scelta e l’uso dei dispositivi di protezione nei cantieri edili e i pericoli sanitari che corrono i lavoratori nei siti contaminati; i rischi da lavori in ambienti confinati o sospetti di inquinamento; l’indagine nazionale di rilevazione della percezione del rischio per la salute e la sicurezza in ambiente di lavoro da parte dei lavoratori e delle figure addette alla prevenzione aziendale. E’ sinteticamente questo il ventaglio degli incontri seminariali e dei convegni che connota la partecipazione dell’Inail alla 15ma edizione di Ambiente Lavoro, il salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che ha luogo del quartiere fieristico di Bologna da mercoledì 22 a venerdì 24 ottobre 2014.

Malattie professionali e infortuni “in itinere” tra i temi centrali. Ideato e realizzato con l’intento di orientare e sensibilizzare le aziende ai temi della sicurezza e della salute negli ambienti professionali, forte degli oltre 14mila visitatori e dei 175 espositori presenti all’edizione 2013, con 185 tra corsi e convegni realizzati e più di 50 tra istituzioni e associazioni coinvolte, Ambiente Lavoro è uno spazio di formazione e aggiornamento sul fronte delle normative, delle attrezzature e dei servizi più innovativi. Tra i temi cardine dell’edizione di quest’anno figura la prevenzione delle malattie professionali e la consapevolezza da parte dei lavoratori e dei professionisti dell’aumento delle patologie lavorative e della necessità di individuarle con prontezza e di predisporre gli idonei controlli. Dopo la novità del 2013, anche quest’anno Ambiente Lavoro rinnova la sua collaborazione con il SAIE, il salone internazionale dell’industrializzazione edilizia (Built Environment Exhibition) che quest’anno taglia il traguardo della 50^ edizione. Grazie alla sinergia tra le due manifestazioni viene dato un ampio spazio al mondo dell’edilizia e della cantieristica con il focus ‘Cantiere Sicuro’, con una vasta panoramica di prodotti, tecnologie e servizi per la sicurezza e numerosi convegni dedicati a questo argomento. Tra le altre tematiche presenti quest’anno, anche la valutazione del rischio incendio, a cui viene dedicata ‘No Fire’, un’area dove sono esposti prodotti e sistemi per la sicurezza dal fuoco, e ‘Strade Sicure’, un progetto che intende presentare – attraverso alcune esperienze significative – i casi di incidenti ‘in itinere’ e i rischi possibili che possono occorrere a chi lavora sulla strada.

Formazione e contributo scientifico, il senso della partecipazione dell’Inail. Analogamente ad altre manifestazioni nazionali e internazionali, la presenza dell’Inail alla tre giorni bolognese di Ambiente Lavoro e SAIE intende coniugare l’informazione, la formazione e la promozione della cultura della sicurezza con un serio confronto scientifico e tecnologico tra i professionisti dell’Istituto e gli esperti di università, Asl e associazioni, come testimonia il grande significato dei momenti seminariali promossi dall’Ente – attraverso la piena collaborazione tra la Direzione Centrale Prevenzione, le Consulenze professionali e i dipartimenti della Direzione Centrale Ricerca – nel corso della manifestazione, che rappresenta da più di dieci anni l’iniziativa più completa e qualificata dedicata alla formazione degli operatori della prevenzione: datori di lavoro, dirigenti, addetti e responsabili, consulenti aziendali e rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza. Tra gli appuntamenti di rilievo a cui partecipa l’Inail si segnalano due convegni di grande interesse, entrambi in programma giovedì 23 ottobre, ai quali, a rappresentare l’Istituto, interverrà il Direttore Centrale Prevenzione Ester Rotoli. Il primo, promosso da AIFOS e intitolato “Venti anni di sicurezza: problemi e prospettive”, traccerà un bilancio a vent’ anni dall’entrata in vigore del D.Lgs. 626 del 1994. Attraverso la presenza di un parterre qualificato (Michele Lepore, Lorenzo Fantini, Alberto Andreani, Rolando Dubini, Pierpaolo Masciocchi, Marco Masi, Cinzia Frascheri, Paolo Onelli, Ester Rotoli, Gerardo Porreca, Michele Tiraboschi) si ripercorrerà questo periodo storico evidenziando i cambiamenti normativi verificatisi e le novità che potrebbero essere introdotte nel prossimo futuro. Nel secondo, organizzato nel pomeriggio da OPNA (Organismo Paritetico Nazionale Artigiani), si indagherà sul ruolo degli Organismi paritetici nel sistema di prevenzione, con un focus particolare tra quelli maggiormente rappresentativi nell’artigianato. Oltre citata partecipazione del Direttore centrale Prevenzione Rotoli, sono previsti gli interventi del Direttore Generale del Ministero del Lavoro Paolo Onelli e dei coordinatori nazionali OPNA Cinzia Frascheri e Giorgio Russomanno.

Un bilancio sul Testo Unico. Oltre a questo, alla rassegna bolognese l’Istituto è attivo con la presenza di esperti interni nel Comitato Promotore, nel Comitato Scientifico e nella Segreteria Scientifica del convegno “TUSSL 2014 DLgs.81/2008: Prevenzione, Semplificazione, Appalti”, co-organizzato con la Regione Emilia Romagna Assessorato politiche per la salute, il Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro e l’Azienda AUSL di Modena. In agenda mercoledì 22 ottobre 2014 (Padiglione 36, Sala Rossini), il convegno “TUSSL 2014 DLgs.81/2008: Prevenzione, Semplificazione, Appalti” intende fare il punto – a sei anni dall’entrata in vigore del Testo Unico sulla Sicurezza – sull’evoluzione della normativa, anche alla luce dei decreti attuativi che sono stati pubblicati e degli altri che sono in fase di elaborazione. Il convegno è articolato in due sessioni. La prima è l’occasione per un confronto sui più recenti orientamenti del legislatore nella ricerca di semplificazioni in grado di aumentare l’effettività dell’azione prevenzionale, soprattutto nelle PMI, snellendo gli adempimenti burocratici e fornendo soluzioni applicative pratiche. Nella sessione pomeridiana, invece, si affronteranno le tematiche di tutela della salute e sicurezza sul lavoro relativamente agli appalti di servizi e d’opera che assumono via via maggiore rilevanza in un contesto produttivo sempre più orientato alla terziarizzazione dei processi produttivi. In questa sessione verranno approfonditi aspetti quali i contratti di lavoro, la qualificazione dei fornitori, il DUVRI, le responsabilità e il ruolo degli Organi di Vigilanza, il punto di vista delle forze sociali. Il tutto esaminato anche sotto il profilo costi/benefici ed in termini evolutivi nel contesto produttivo del Paese. E’ previsto uno spazio per gli interventi e per i quesiti proposti dal pubblico.
La presenza dello stand Inail. Attraverso lo stand unificato di promozione Inail per Ambiente Lavoro e SAIE, ubicato al Padiglione 36, spazio C32, si crea un punto di comunicazione e informazione sui progetti, sui prodotti e sui servizi offerti dall’Istituto. Al suo interno è prevista un’area attrezzata per i workshop curati dalla Direzione Centrale Prevenzione e uno specifico ‘corner’ dedicato all’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro di Bilbao, allo scopo di informare sulla Campagna europea 2014/2015 dedicata alla prevenzione e alla gestione dello stress lavoro-correlato.

Tra gli altri appuntamenti anche l’evento conclusivo di Informa@zione. Ad Ambiente Lavoro si conclude anche Informa@zione, la rassegna concorso a premi e banca dati nazionale dei prodotti per l’informazione e la formazione alla salute e alla sicurezza sul lavoro edizione 2014. Nell’area espositiva del Salone, sempre al Padiglione 36, sarà allestita una mostra di tutti i prodotti presentati in concorso dai vincitori delle edizioni precedenti. Il concorso si conclude il 23 ottobre con la premiazione dei materiali segnalati per l’eccellenza, selezionati da una commissione di esperti in rappresentanza dei partner del progetto: Azienda AUSL di Modena, Regione Emilia-Romagna e Inail.

Link:
i seminari e workshop Inail a Ambiente Lavoro 2014 >>
i seminari Inail a SAIE 2014 >>
il sito SAIE 2014 >>
il sito di Ambiente Lavoro >>
il sito di Informa@zione >>

Fonte: INAIL

Condividi suShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on Twitter

0 Comments


E tu cosa ne pensi?

La tua email non sarà pubblicata

Lascia una risposta

© 2017 SQ Più S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Partita IVA 03977450968 - Accreditamento per la formazione - Regione Lombardia n. 830 - Cookie Policy