Legionella: ad Imperia chiede la piscina comunale

Legionella: ad Imperia chiede la piscina comunale-0

Legionella: ad Imperia chiede la piscina comunale

E’ sotto sequestro da questa mattina, per ragioni di sicurezza pubblica, la piscina ‘Felice Cascione’ di Imperia, nell’ambito dei presunti problemi strutturali all’interno dell’impianto, per l’inchiesta del procuratore aggiunto Grazia Pradella. Il blitz di questa mattina è dovuto all’esame delle acque e degli ambienti. Proprio in questi, in particolare negli spogliatoi (maschile, femminile e disabili) sono stati trovati livelli di ‘Legionella’ migliaia di volte superiore al limite.

L’inchiesta, contro ignoti, parte dal contributo da 350mila euro l’anno erogato dal Comune alla Rari Nantes. Nelle scorse settimane i Carabinieri del NOE di Genova, l’Arpal, la Guardia di Finanza e un ufficiale di Pg hanno effettuato un blitz nel corso del quale sono stati prelevati diversi campioni di acqua, sono state effettuate fotografie al tetto ed è stata sequestrata della documentazione, probabilmente i bilanci societari che farebbero registrare un corposo debito da parte della Rari.

L’indagine parte da un esposto arrivato sulla scrivania del Procuratore Aggiunto Grazia Pradella che al momento ha aperto un fascicolo contro ignoti, quindi senza indagati, ma mirato a far luce sulla vicenda. L’obiettivo è scoprire se i lavori che la società presieduta da Rodolfo Leone deve realizzare in virtù dell’accordo con il Comune e del conseguente contributo economico erogato, siano effettivamente stati avviati nella maniera corretta o meno. Nel caso in cui dalle indagini risultasse che la società non avesse adempiuto a quanto stabilito dalla convenzione scatterebbero ulteriori indagini per accertare le eventuali responsabilità.

Condividi suShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on Twitter

0 Comments


E tu cosa ne pensi?

La tua email non sarà pubblicata

Lascia una risposta

© 2018 SQ Più S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Partita IVA 03977450968 - Accreditamento per la formazione - Regione Lombardia n. 830 - Cookie Policy