Plastica in barretta di cioccolato: Mars decide maxi-ritiro

Plastica in barretta di cioccolato: Mars decide maxi-ritiro-0

Plastica in barretta di cioccolato: Mars decide maxi-ritiro

La Mars, multinazionale Usa di prodotti alimentari, ha deciso di ritirare alcune delle sue famose barrette al cioccolato in Germania e Olanda dopo che in una di queste è stato trovato un pezzo di plastica. Alcuni media olandesi riferiscono che Mars avrebbe deciso il ritiro dagli scaffali di oltre 50 Paesi, tra cui anche Italia, Belgio, Spagna e Gran Bretagna.

L’azienda, che non ha precisato il numero dei prodotti che verranno tolti dagli scaffali, ha fatto sapere che la misura riguarda tutte le barrette Mars, Snickers e alcune versioni di Milky Way e Celebrations con data di scadenza dal 19 giugno del 2016 all’8 gennaio del 2017.

La decisione, ha chiarito il portavoce della Mars in Germania, Roul Hamacher, è stata presa dopo la segnalazione di una consumatrice. Finora è stata l’unica lamentela di questo tipo e la società si è scusata con i clienti. Le barrette erano state prodotte in uno stabilimento in Olanda.

“Stiamo valutando le azioni da intraprendere a tutela dei consumatori italiani” afferma il Codacons, “e non escludiamo possibili azioni risarcitorie collettive contro la multinazionale per conto dei cittadini che hanno acquistato le barrette incriminate, in relazione ai potenziali pericoli corsi”.

Sono 56 i Paesi nel mondo da dove la Mars sta ritirando le sue barrette di cioccolato. Lo ha riferito la Commissione europea, precisando che la misura riguarda tutti i Paesi dell’Ue, tranne Bulgaria e Lussemburgo, così come Algeria, Angola, Australia, Bangladesh, Egitto, Ghana, India, Iran, Israele, Giordani, Libano, Libia, Madagascar, Maldive, Mauritius, Marocco, Nepal, Norvegia, Arabia Saudita, Svizzera, Serbia, Sudafrica, Sri Lanka, Sudan, Taiwan, Tanzania, Tunisia, Turchia, Ucraina e Emirati Arabi Uniti.

L’azienda americana, ha precisato la Commissione in base ad un’allerta rilasciata dai Paesi Bassi, ha chiesto il ritiro delle barrette anche dalla Nuova Caledonia e l’isola di Riunione, così come dai Territori palestinesi.

Fonte: Adnkronos

Condividi suShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on Twitter

0 Comments


E tu cosa ne pensi?

La tua email non sarà pubblicata

Lascia una risposta

© 2017 SQ Più S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Partita IVA 03977450968 - Accreditamento per la formazione - Regione Lombardia n. 830 - Cookie Policy